3F-Filippi
Social Network
Lingue
my3F
Contatti
Azienda
Prodotti
Referenze
Download
Infopoint
Press Area
Ricerca
Targetti
Duralamp
Social Network
Lingue
my3F
Contatti
Press Area
Pubblicazioni Assil
Guida CELMA "Apples&Pears" - L'importanza della standardizzazione dei criteri prestazionali per apparecchi a LED
La continua crescita dell'illuminazione a LED sta significativamente trasformando la nostra industria dell'illuminazione. I LED possono fornire una gamma di milioni di colori ed effetti dinamici che l'illuminazione convenzionale non può uguagliare in termini di progetto, resa scenografica e ambientazione.
Grazie alla miniaturizzazione delle dimensioni e alla bassa radiazione termica, possono essere incorporate quasi ovunque. In combinazione con tecnologie digitali possono, inoltre, essere programmati e offrono possibilità illimitate per un utilizzo creativo e per una gestione efficace. Inoltre, garantendo una lunga durata unitamente a risparmi energetici e gestionali, offrono soluzioni di illuminazione potenzialmente efficienti.

Esiste tuttavia un problema: negli ultimi anni il mercato è stato invaso da alto numero di nuovi operatori sconosciuti. Alcuni fanno affermazioni dubbie sulle prestazioni dei loro prodotti che sono troppo ottimistiche per essere vere, e che non sono supportate dal punto di vista tecnico. Tutti gli operatori, come i committenti e i progettisti di illuminazione, necessitano di sapere per quanto tempo un apparecchio a LED mantiene una percentuale significativa dell'emissione iniziale di luce nel corso degli anni di funzionamento. Allo stato attuale, può essere difficile decidere a chi e cosa credere.

La presente Guida, elaborata da CELMA, ha lo scopo di aiutare a fare chiarezza, introducendo una serie di criteri qualitativi universali che sono stati recentemente descritti in due documenti IEC/PAS. Per gli utilizzatori di apparecchi a LED, è importante applicare gli stessi criteri qualitativi normalizzati e, pertanto, comparabili nel momento in cui si devono valutare le affermazioni del produttore. Gli utilizzatori di apparecchi a LED dovrebbero sempre chiedere le specifiche dell'apparecchio a LED misurate in conformità ai nuovi documenti IEC/PAS.

Nel processo di standardizzazione, esistono tre elementi che possono essere normalizzati: definizioni tecniche, metodi di misura e valori limite. Le prescrizioni prestazionali dei documenti IEC/PAS forniscono una definizione dei criteri qualitativi e il modo in cui misurarli.

Questo consentirà a tutte le parti coinvolte di comparare le diverse affermazioni su una base omogenea. Solo allora potremo avere una reale parità di condizioni per quegli elementi IEC/PAS che servono realmente gli interessi degli utilizzatori finali, dei committenti, dei progettisti e dei produttori.

Per scaricare la guida i formato pdf clicca qui
Informativa cookie
Accetta
Questo sito utilizza esclusivamente cookie tecnici, anche di terze parti, e non utilizza nessun cookie di profilazione.
Per poter accedere al sito è necessario acconsentire all'utilizzo dei cookie cliccando sul tasto "Accetta".
Per maggiori informazioni su come utilizziamo i cookie e su come rimuoverli, consulta la nostra informativa cookie.