3F-Filippi
Social Network
Lingue
my3F
Contatti
Azienda
Prodotti
Referenze
Download
Infopoint
Press Area
Ricerca
Targetti
Duralamp
Social Network
Lingue
my3F
Contatti
Press Area
Pubblicazioni Assil
Human Centric Lighting - Oltre l'efficienza energetica
La Human Centric Lighting (Illuminazione al servizio dell'individuo) è finalizzata a promuovere il benessere, l'umore e la salute degli individui. Può migliorare la concentrazione, la sicurezza e l'efficienza nel luoghi di lavoro o in ambienti formativi. E' in grado di supportare i processi di guarigione e la prevenzione delle malattie croniche tra le persone con irregolari abitudini quotidiane o nella cura degli anziani.
Per la prima volta, uno studio congiunto di LightingEurope, ZVEI (Associazione dei produttori tedeschi di prodotti elettrici ed elettronici) e la società di consulenza di gestione globale AT Kearney, mostra che questo tipo di illuminazione può diventare un business da miliardi di euro, coprendo circa il 7 % del mercato dell'illuminazione generale in Europa.Questo tipo di illuminazione allarga enormemente le applicazioni della luce dai semplici compiti visivi, in quanto ne mette in chiaro gli effetti biologici ed emotivi. Gli esempi includono il ciclo sonno/veglia, le variazioni giornaliere dei livelli di vigilanza, le prestazioni e l'umore (cambiamenti circadiani), così come le risposte alle modifiche stagionali.

Le soluzioni di Human Centric Lighting possono sostenere attivamente il ritmo circadiano degli esseri umani, promuovendone il benessere, l'umore e la salute, dice Alfred Wacker, presidente del Gruppo di lavoro Luce e Salute di LightingEurope. Durante il giorno, cambiamenti dinamici di temperatura di colore e illuminamento e un'ampia distribuzione di luce diretta e indiretta stimolano l'organismo umano.

Si prevede una crescita eccezionale per questo mercato che, finora, non è stato al centro dell'attenzione di clienti, industria e decisori politici. Questa sviluppo è alimentato dalla transizione tecnologica da sorgenti luminose tradizionali verso i LED. L'industria europea è ben posizionata per assumere un ruolo guida in questo settore. Ma questo sarà possibile solo se i responsabili politici e gli operatori del settore lavoreranno congiuntamente per fare leva sui punti di forza dell'Europa, comprese le sue competenze innovative e di integrazione, nonché la capacità di comprensione delle necessità del cliente.

Per scaricare la traduzione in lingua italiana, a cura di ASSIL, clicca qui

Per scaricare la guida in lingua originale clicca qui
Informativa cookie
Accetta
Questo sito utilizza esclusivamente cookie tecnici, anche di terze parti, e non utilizza nessun cookie di profilazione.
Per poter accedere al sito è necessario acconsentire all'utilizzo dei cookie cliccando sul tasto "Accetta".
Per maggiori informazioni su come utilizziamo i cookie e su come rimuoverli, consulta la nostra informativa cookie.